Cefalù e dintorni

Cattedrale di Cefalù
Cattedrale di Cefalù

La basilica cattedrale di Cefalù 

E' un luogo di culto appartenente alla Chiesa Cattolica. La cattedrale, risalente al 1131, è stata costruita in stile Normanno, infatti la Sicilia è stata conquistata dai Normanni nel 1091. Secondo la leggenda, la cattedrale è stata eretta dal re Ruggero II come ringraziamento a Gesù Salvatore,poichè a Lui si rivolse il re in preda a una violenta tempesta promettendogli la costruzione di una basilica nel luogo in cui fosse riuscito ad approdare in salvo. La cattedrale svolse anche il ruolo di Fortezza, garantendo sicurezza agli abitanti di Cefalù vessati da attacchi provenienti dal mare e altre insidie. La cattedrale fu anche un notevole segno della potenza normanna.

lavatoio medievale
lavatoio medievale

Il lavatoio medievale 

Suggestivo e romantico,sito in Via Vittorio Emanuele, rappresenta uno dei più bei siti cefaludesi. Annovera 1655 anni. 

 

Prima di entrare, nel lato destro, è possiile leggere l'iscrizione"Qui scorre il Cefalino, tra i corsi d'acqua sotteranei, il più salutare,puro, argenteo, più fresco della neve" .

Tali parole furono dedicate al Cefalino dal poeta Vincenzo Auria.

La leggenda narra che il Cefalino fu formato dalle lacrime delle ninfe, che piansero la perdita del loro amore.

 

In assenza di acqua corrente il lavatoio fu usato durante i secoli per il lavaggio della biancheria e altri usi per i quali è necessario l'accesso all'acqua.

 

Lo stile architettonico medievale, lo scroscio dell'acqua vi introduce in un'atmosfera magica facedovi rivivere epoche trascorse. 

Ingresso alla Rocca
Ingresso alla Rocca

Rocca

Incredibile promontorio inserito nel contesto urbano, è il miglior posto dal quale osservare il panorama della città e delle sue contrade.

Alto 270 m sul livello del mare, durante il percorso è possibile osservare molti resti archeologici, per esempio il tempio di paleolitico di Diana.  

 

Orario visite dalle  9.00 alle 18.00

 

Costo biglietto:

- 4 € 

- 2 € prezzo ridotto (bambini dai 6 ai 4 anni, adulti dai 65 anni, appartenenti alle Forze Armate, studenti comunitari)

-gratis ( bambini fino ai 6 anni e disabili) 

Santuario di Gibilmanna
Santuario di Gibilmanna

Santuario di Gibilmanna 

Storico simbolo della fede locale, Monastero cappuccino, si trova a 20 min di auto da Cefalù, nel Parco naturale delle Madonie,nei pressi di Pizzo Sant'Angelo, cima più alta del Parco.

Il monastero presenta diverse strutture come un Museo, una foresteria. 

Visita consigliata per coloro che amano immergersi in un clima sereno, a contatto con la natura.

Potete trovare una guida a questo link: 

http://www.fraticappuccinimessina.org

Banchine del nuovo porto
Banchine del nuovo porto

Porto di presidiana

Alle spalle del paese, il moderno porto di Cefalù presenta un meraviglioso panorama unendo un mare limpido nel quale si scagliano superbi scogli e l'operosità di numerose navi.  

Museo mandralisca
Museo mandralisca

Museo Mandralisca

Situato nell'omonima via, nei pressi del Duomo, espone varie collezioni di notevole interesse, raccolte dal mecenate Barone Enrico Piraio Mandralisca. 

Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore  9.00 alle 13.00.

Il biglietto si aggira sui 5 euro. 

Per maggiori informazioni : www.fondazionemandralisca.it

Molo, Porta Pescara 

L'antico porticciolo e, nei suoi pressi, Porta Pescara, l'unica dei 4 punti di accesso alla città giunta sino a noi, costiuiscono una cornice suggestiva alla spiaggia sabbiosa, e a uno dei punti panoramici migliori della città. 

Il 6 agosto si svolge qua la tradizionale 'ntinna a mare. 

La spiaggia 

La spiaggia cefaludese, sabbiosa, con scogliere, è di rara bellezza.

Presenta numerosi stabilimenti balneari offrono diversi servizi, alternati a lotti di spiaggia libera. 

 

La spiaggia cefaludese è visitata da tantissimi turisti specialmente in estate. 

Offre tante opportunità di relax, animazione, e per i più sportivi, possibilità di giocare a pallavolo o praticare l'acqua gym.